6 marzo 2017

Inwork con il Sottosegretario Pier Paolo Baretta: l’Industria 4.0 e le opportunità per l’Italia

Business Breakfast Inwork Relazioni Istituzionali

Innovazione, crescita, sviluppo, Made in Italy, formazione, eccellenza, incentivi alle imprese: sono i temi affrontati insieme a Pier Paolo Baretta, Sottosegretario di Stato all’Economia e alle Finanze, all’interno del Business Breakfast “Benefici e agevolazioni per le imprese del Piano industria 4.0”, con cui si è aperto il ciclo Inwork Relazioni & Istituzioni” per il 2017.

L’appuntamento si è svolto a porte chiuse giovedì 2 marzo, nella cornice della Camera di Commercio di Roma e ha visto la partecipazione dei vertici delle maggiori multinazionali e delle realtà economiche, associative e imprenditoriali più influenti, che hanno animato il dibattito, intervenendo con interesse, in un confronto aperto e diretto.

Il Sottosegretario Baretta ha tracciato le linee guida delle politiche messe in campo dal Mef e le opportunità per le imprese di crescere, innovare, di acquisire competitività grazie al supporto negli investimenti, nella digitalizzazione dei processi produttivi, nella valorizzazione delle risorse umane e di tutte quelle competenze professionali che il nostro Paese può vantare.

Al centro dell’incontro le misure e gli strumenti previsti dal Piano nazionale “Industria 4.0”: i benefici per le imprese che investono nella trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi, dal credito per l’innovazione al credito d’imposta per stimolare la spesa in ricerca e sviluppo, la “Patent Box”, la tassazione agevolata per rendere il mercato attrattivo nei confronti degli investimenti nazionali ed esteri. Un sostegno a trecentosessanta gradi, per dare linfa vitale al tessuto industriale italiano, liberare risorse e aumentare la produttività, ma anche favorire lo sviluppo delle startup e delle pmi innovative.

« »